Strategie e soluzioni per lo sviluppo della qualità nella cooperazione di abitazione e nel settore delle costruzioni
*
*
*

Avviato il Progetto MED ENCERTICUS

*


Con una riunione tenutasi di recente a Barcellona ha preso avvio il Progetto ENCERTICUS (Energy Certification, Information And Communication Technologies For User Satisfaction), co-finanziato con i fondi FESR della Commissione Europea nel quadro del Programma MED e coordinato dal centro di ricerca spagnolo CIMNE.

Nell’incontro di Barcellona sono stati discussi i principali aspetti tecnici, amministrativi e finanziari per la realizzazione del Progetto che si propone di:
  • sviluppare differenti modelli di servizi informativi sull'uso dell’energia e dell’acqua, facilmente accessibili agli utenti e basati sull’utilizzo delle TIC (Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione);
  • realizzare il monitoraggio dei consumi di energia nelle abitazioni e fornire informazioni dettagliate in modo da migliorare e facilitare la gestione delle voci di spesa delle famiglie, relative all’energia e all’acqua;
  • monitorare l'impatto dei servizi ENCERTICUS sui comportamenti degli abitanti di alloggi di edilizia sociale in tre paesi MED e  valutare la loro efficacia e sostenibilità economica, per facilitare la più ampia diffusione e applicazione;
  • porre gli abitanti quali soggetti attivi nello sviluppo di azioni di risparmio energetico ed idrico;
  • integrare i servizi ENCERTICUS con la certificazione energetica, valutare come possano essere utili alla sua implementazione e in particolare alla definizione delle prestazioni energetiche degli edifici residenziali.
Nel corso dei ventotto mesi, la Partnership ENCERTICUS s’impegnerà a sviluppare e ottimizzare servizi di monitoraggio condotti in alloggi di edilizia sociale compresi in tre siti pilota localizzati in Francia, Italia e Spagna.
In una prima fase, attraverso una consultazione con le famiglie coinvolte e le parti interessate, saranno rilevati una serie di dati che consentiranno di definire le specifiche tecniche e l'architettura del servizio di monitoraggio.
Successivamente saranno avviate, dapprima una fase di installazione e successivamente una di monitoraggio dei consumi durante la quale saranno sviluppate azioni volte alla gestione continua di informazioni personalizzate sull’uso dell’energia e dell’acqua e di indicazioni sui possibili interventi di miglioramento per elevare il confort abitativo e diminuire i consumi delle utenze domestiche. Inoltre, sarà valutata, relativamente all’offerta ENCERTICUS, la soddisfazione degli utenti e sviluppata un’analisi costi-benefici del servizio.

Il Progetto ENCERTICUS, partecipato da organizzazioni impegnate nel settore dell’edilizia sociale, svolgerà, con il supporto scientifico dell’Università di Siviglia, azioni di ricerca e dimostrative, coinvolgendo, oltre agli utenti partecipanti alle azioni sperimentali, anche i policy-makers e gli stakeholder locali.

Il Presidente di CasaQualità nonché Coordinatore nazionale di ENCERTICUS, Giancarlo Tofanelli, nel commentare l’avvio del Progetto ha sottolineato come lo stesso rientri nel quadro delle attività di ricerca promosse da Federabitazione-Confcooperative e sviluppate dal Consorzio Nazionale CasaQualità, per rispondere, sia alla crescente esigenza di innovazione del settore, sia all’opportunità di realizzare interventi edilizi ecosostenbili, finalizzati a migliorare l'efficienza energetica, il confort abitativo e ambientale, rafforzare la coesione sociale nei complessi urbani realizzati.
Allo stesso tempo, secondo Tofanelli, “l’approccio ENCERTICUS contribuirà a promuovere un’edilizia sociale più efficiente e con utenti più consapevoli". Infatti, sempre secondo il Presidente di CasaQualità, "ENCERTICUS è pienamente in linea con le ultime direttive Europee nel settore edilizio, che intendono rafforzare l'attuazione della certificazione energetica e proporre l'implementazione di smart grids e sistemi di monitoraggio intelligenti, fornendo ai consumatori le informazioni e i servizi necessari per ottimizzare il consumo di energia e valutare il risparmio energetico".

Federico Bettarini, Presidente di Federabitazione Toscana e del Consorzio Edilcoop, struttura coinvolta nella gestione del Progetto pilota realizzato in Italia, ritiene che "Senza l’implementazione di servizi all’abitare sostenibile, il controllo delle caro-bollette è un esercizio assai arduo e teorico e la transizione verso le smart cities rimane un traguardo assai lontano dalle preoccupazioni quotidiane dei soci delle Cooperative di Abitazione. Inoltre, secondo Bettarini, “Conoscere ciò che si consuma, consente, alle famiglie e a chi amministra i condomini, di attivare azioni per correggere, migliorare e mantenere le prestazioni energetiche entro livelli accettabili e durante l’intero ciclo di vita dell'edificio".

Il sito web di ENCERTICUS, disponibile entro l'estate 2013, offrirà informazioni sullo stato di avanzamento del Progetto e dei singoli interventi-pilota.

Progetti-pilota ENCERTICUS in 3 paesi dell’area MED
Manresa, Spagna
Due edifici residenziali di 118 alloggi e circa 300 utenti

Prato, Italia
Due edifici residenziali di 36 alloggi e circa 90 utenti

Marsiglia, Francia
Sette edifici residenziali di 15 alloggi e circa 140 utenti


Project ID card
Titolo del progetto: Certificazione Energetica, informazione e Tecnologie di comunicazione per sensibilizzare l'utenza
Tipo di Programma: Programma MED con fondi FESR
Targeted projects 2012
Priority-Objective 2-2
Axe 2: Protection of the environment and promotion of a sustainable territorial development
Objective 2.2: Promotion and renewable energy and improvement of energy efficiency
Contributo Europeo: € 928.638,105
Riferimento Progetto: 5132 | 1C-MED12-20
Durata del Progetto: dal 01/03/2013 al 31/03/2014 (28 mesi)
Stato di implementazione in corso
Consorzio di Progetto: 5 partners in 3 paesi Europei
Progetti-pilota: 3 progetti dimonstrativi in FR, IT, ES
Risultati attesi: Sviluppo di un servizio di energy awareness in 199 alloggi sociali


ENCERTICUS Partnership
Partner Paese
 Centre Internacional de Mètodes
 Numérics a l'Enginyeria 
 Centro Internazionale di Ingegneria - Expertise in Ricerca e Sviluppo sull'uso
 dell'energia negli edifici 
 Spagna 
 Foment de la Rehabilitaciò Urbana
 de Manresa S.A 
 Azienda municipale per la riqualificazione urbana di Manresa   Spagna 
 Universidad de Sevilla   Università di Siviglia   Spagna 
 Habitat Marseille Provence   Azienda Municipale per l'alloggio sociale di Siviglia   Francia 
 Consorzio Nazionale CasaQualità   Struttura tecnico-scientifica di Federabitazione-Confcooperative,
 associazione fra le principali nell'Edilizia Sociale in Italia 
 Italia 


Per informazioni più dettagliate, contattare:
Giancarlo Tofanelli - Consorzio Nazionale CasaQualità - email: g.tofanelli@casaqualita.it  
Jordi Cipriano - CIMNE - ENCERTICUS coordinator - email: cipriano@cimne.upc.edu