Strategie e soluzioni per lo sviluppo della qualità nella cooperazione di abitazione e nel settore delle costruzioni
*
*
*

Risparmiare sulle bollette di gas energia e acqua si può

*
Nei prossimi giorni, trenta alloggi realizzati nel quartiere di San Lorenzo a Greve (Firenze) potranno utilizzare un sofisticato sistema di rilevazione, collegato alla tv, in grado di mostrare agli abitanti quanta acqua, energia elettrica e gas si sta consumando in modo da adeguare i propri comportamenti e ridurre il costo delle bollette.


L’iniziativa sostenuta da Federabitazione-Confcooperative Firenze-Prato e coordinata dal Consorzio Nazionale CasaQualità, fa parte del Progetto europeo ICE-WISH, rientra tra le azioni sviluppate dalla Commissione Europea nell’ambito del programma ICT PSP.


Il Progetto, partecipato da diciannove partner (operatori dell’alloggio sociale, fornitori di energia e di acqua, enti di ricerca) di undici paesi europei, si propone di dimostrare l'efficienza dei sistemi di controllo intelligenti nel ridurre l’uso dei consumi energetici e idrici nel settore dell’alloggio sociale.


ICE-WISH attua azioni dimostrative in dieci Progetti pilota realizzati in altrettanti paesi europei per un totale di 300 alloggi di edilizia sociale. L’obiettivo consiste nel dimostrare che è possibile abbattere fino al 15% dei consumi riguardanti gas, energia elettrica e acqua, senza modificare le esigenze di comfort e gli stili di vita delle persone che abitano l’alloggio.


Nell'intervento pilota di Firenze, il monitoraggio continuo dei consumi, consentirà, sia di realizzare un uso più razionale dell’energia e della risorsa idrica da parte dei cittadini coinvolti, sia di fornire agli stessi utili servizi informativi per realizzare questo obiettivo.


I dati rilevati negli alloggi dotati del "Sistema ICE-WISH" saranno messi a confronto con i consumi pregressi riscontrati negli stessi alloggi e con altre abitazioni similari prese a riferimento.


A conclusione del Progetto i risultati conseguiti saranno diffusi all'interno delle Cooperative aderenti a Federabitazione per verificarne la replicabilità in altri interventi realizzati nell'ambito del sistema Confcooperative.


"Questo sistema, oltre a permettere ai cittadini coinvolti di realizzare un abbattimento dei loro consumi e del costo delle bollette, - *sottolinea Elisa Sarri, Presidente Federabitazione-Confcooperative Firenze-Prato - consentirà di dimostrare che la responsabilizzazione degli utenti è la chiave di volta per raggiungere l’obiettivo di un uso razionale delle risorse e per contribuire a ridurre gli sprechi di energia e di acqua negli alloggi sociali."